Torna Indietro   Forum di cucina di GnamGnam > Richieste e consigli > I consigli della nonna

Rispondi
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Non Letto 26/06/12, 17:15   #11 (permalink)
Sous chef
 
L'avatar di Manuela
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Sardegna
Nome: M@nuel@
Messaggi: 2495

Piatto preferito: dolcidolcidolci
Lightbulb Manuale per la congelazione domestica pagina 3

Come decongelare?

Qui di seguito troverete alcune regole generali sulla decongelazione, anche se nelle prossime pagine cercherò di affrontare nel dettaglio ogni tipologia di alimento.

Prodotti da consumare crudi, per esempio frutta rossa
La decongelazione può essere fatta ponendo il prodotto nel frigorifero, per un periodo variabile a seconda della dimensione del prodotto. La decongelazione in frigorifero evita che la parte esterna del prodotto si scongeli prima della parte interna, il che risulterebbe piuttosto spiacevole nell'aspetto e nella consistenza.

Prodotti di grosso spessore a fuoco vivace, per esempio grossi pesci
E' consigliabile decongelarli a temperatura ambiente, avendo cura di non toglierli dall'imballo ermetico fino a che non saranno completamente decongelati.

Prodotti di grosso spessore a fuoco lento, per esempio arrosto
Per questi prodotti non è necessario il decongelamento. Il tempo di cottura è più lungo, quindi la temperatura è tale per cui la decongelazione avviene da sè nel forno o nella pentola, prima che lo strato superficiale sia cotto.

Prodotti di piccolo taglio, per esempio bistecchine
Anche questi non hanno bisogno di essere decongelati, possono essere deposti direttamente sul luogo di cottura: pentola, forno, padella.

Piatti pronti
Normalmente la modalità di decongelamento è indicato sulla busta di prodotto pronto che si acquista, ma per saperne di più aspettate le tabelle delle prossime pagine.

Cose importanti da ricordare

1) La congelazione dei prodotti si ottiene mantenendoli nel congelatore per almeno 24 ore. Si dovrebbe, per una congelazione perfetta, regolare al massimo il congelatore al momento del congelamento e per 24 ore, poi si può tornare al livello di freddo normale.
2) Mai congelare tutti insieme prodotti che superino il 10% della capacità del congelatore.
3) Aprire la porta del congelatore il meno possibile per evitare perdite di freddo o, comunque, sbalzi di temperatura eccessivi.
4) In caso di interruzione della corrente, tenere sempre chiuso il congelatore in quanto con la temperatura presente all'interno, i cibi resistono senza soffrire dalle 12 alle 24 ore.
5) Tenere pulite le pareti del congelatore, raschiando di tanto in tanto che brina che si forma.
6) Se necessario, lavare il freezer con acqua tiepida e bicarbonato di sodio. Potete tenere la roba congelata in frigo nel frattempo, avvolta in fogli di giornale per massimo 3 ore.
7) Una volta decongelato il prodotto, anche se solo parzialmente, mai ricongelarlo. Se il cibo congelato è crudo, può essere ricongelato solo se si è cotto nel frattempo.

(continua pag. 4)
__________________
M@nuel@
" Finché il colore della pelle di un uomo sarà più importante diquello dei suoi occhi... sarà sempre guerra"

Manuela è offline   Rispondi Con Citazione
Non Letto 26/06/12, 18:30   #12 (permalink)
Sous chef
 
L'avatar di vale
 
Data Registrazione: Sep 2009
Località: al nord
Messaggi: 1501

Piatto preferito: lasagne patatine e pollo
Predefinito

mi piacciono questi tuoi post manu,aspetto le altre letture
che lavoro fai?
__________________
VALENTINA


vale è offline   Rispondi Con Citazione
Non Letto 27/06/12, 09:37   #13 (permalink)
Sous chef
 
L'avatar di Manuela
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Sardegna
Nome: M@nuel@
Messaggi: 2495

Piatto preferito: dolcidolcidolci
Predefinito

Sono giornalista di cronaca, ma per anni mi sono occupata di benessere e salute, quindi conservo ancora moltissimi articoli al riguardo a cui ho dedicato ore e ore di ricerche. Nel mio lavoro non è fondamentale solo saper scrivere, ma far conoscere agli altri le notizie giuste nel modo giusto e al momento giusto
__________________
M@nuel@
" Finché il colore della pelle di un uomo sarà più importante diquello dei suoi occhi... sarà sempre guerra"

Manuela è offline   Rispondi Con Citazione
Non Letto 27/06/12, 10:13   #14 (permalink)
Sous chef
 
L'avatar di Manuela
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Sardegna
Nome: M@nuel@
Messaggi: 2495

Piatto preferito: dolcidolcidolci
Lightbulb Manuale per la congelazione domestica pagina 4

CIBI COTTI

Prodotto: Ragù di carne
Preparazione: Non cuocere completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 3 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco o a bagnomaria

Prodotto: Salsa di pomodoro
Preparazione: cuocere completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 3 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco o a bagnomaria

Prodotto: Brodo di carne
Preparazione: meglio se ristretto
Confezionamento: In contenitori di alluminio o vasi di vetro
Durata della conservazione: fino a 3 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco

Prodotto: Minestrone di verdure
Preparazione: censervare senza pasta
Confezionamento: In contenitori di alluminio o vasi di vetro
Durata della conservazione: fino a 3 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco

Prodotto: Pasticcio di lasagne
Preparazione: cuocere non completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente nel forno

Prodotto: Arrosto di maiale
Preparazione: cuocere completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco o in forno

Prodotto: Arrosto di manzo
Preparazione: cuocere non completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco o in forno

Prodotto: Arrosto di vitello
Preparazione: cuocere non completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco o in forno

Prodotto: Hamburger
Preparazione: cuocere completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco

Prodotto: Involtini di carne
Preparazione: cuocere completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco

Prodotto: Ossobuco
Preparazione: cuocere non completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 1 mese
Decongelazione: direttamente sul fuoco

Prodotto: Carne in umido o spezzatini
Preparazione: cuocere non completamente e con poche spezie
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 3 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco e aggiungere le spezie

Prodotto: selvaggina in salmì
Preparazione: cuocere completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco

Prodotto: Pesce bollito
Preparazione: cuocere completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio o sacchetti di politene
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: immergere in acqua calda

Prodotto: Pesce al forno
Preparazione: cuocere completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente in forno

Prodotto: Verdure ripiene di carne (peperoni, zucchine, melanzane etc
Preparazione: cuocere completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente in forno

Prodotto: Fagiolini lessi
Preparazione: cuocere non completamente
Confezionamento: In sacchetti
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: a bagnomaria

Prodotto: Fagiolini al tegame
Preparazione: cuocere non completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco

Prodotto: Funghi trifolati, melanzane al funghetto, peperonata etc
Preparazione: cuocere non completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco

Prodotto: Pomodori al gratin
Preparazione: cuocere non completamente
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente in forno

Prodotto: Spinaci lessi
Preparazione: cuocere non completamente
Confezionamento: In sacchetti
Durata della conservazione: fino a 2 mesi
Decongelazione: direttamente sul fuoco con aggiunta di burro oppure a bagnomaria se serviti in insalata con olio

Prodotto: Torte, torte salate e pizze
Preparazione: cuocere completamente
Confezionamento: In fogli di alluminio
Durata della conservazione: fino a 6 mesi
Decongelazione: direttamente al forno

Prodotto: Sandwiches
Preparazione: non mettere nè maionese nè succo di limone
Confezionamento: In fogli di alluminio
Durata della conservazione: fino a 6 mesi
Decongelazione: a temperatura ambiente

Prodotto: Macedonia di frutta fresca
Preparazione: non usare frutta già congelata
Confezionamento: In contenitori di alluminio
Durata della conservazione: fino a 3 mesi
Decongelazione: a temperatura ambiente

NOTE SUI CIBI COTTI

Quando i cibi non vanno completamente cotti, è perchè hanno bisogno di altra cottura quando si decongelano;

E' consigliabile non usare grosse quantità di salse, spezie e sale in cibi che dobbiamo congelare visto che si potranno aggiungere al momento di servire;

Anche per quanto riguarda le guarnizioni, di maionese, verdurine tagliate a rondelle, è molto meglio aspettare la fase della decongelazione;

E' decisamente sconsigliato congelare la pasta o il riso e minestre e brodi, perchè perdono consistenza;

PRIMA DI CONFEZIONARLI PER IL CONGELAMENTO, RAFFREDDARE I PRODOTTI E SUDDIVIDERLI IN QUANTITA' UTILIZZABILI PER UN PASTO.

NON RIEMPIRE I CONTENITORI DI ALLUMINIO SINO ALL'ORLO

PROTEGGERE SEMPRE CON FOGLI DI ALLUMINIO SE I CONTENITORI NON HANNO COPERCHI.


(continua pag. 5)
__________________
M@nuel@
" Finché il colore della pelle di un uomo sarà più importante diquello dei suoi occhi... sarà sempre guerra"

Manuela è offline   Rispondi Con Citazione
Non Letto 27/06/12, 11:16   #15 (permalink)
Sous chef
 
L'avatar di vale
 
Data Registrazione: Sep 2009
Località: al nord
Messaggi: 1501

Piatto preferito: lasagne patatine e pollo
Predefinito

troppo interessante questa parte,grazie
__________________
VALENTINA


vale è offline   Rispondi Con Citazione
Non Letto 28/06/12, 08:47   #16 (permalink)
Sous chef
 
L'avatar di Manuela
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Sardegna
Nome: M@nuel@
Messaggi: 2495

Piatto preferito: dolcidolcidolci
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da vale Visualizza Messaggio
troppo interessante questa parte,grazie
è un piacere vale...
__________________
M@nuel@
" Finché il colore della pelle di un uomo sarà più importante diquello dei suoi occhi... sarà sempre guerra"

Manuela è offline   Rispondi Con Citazione
Non Letto 08/03/13, 10:20   #17 (permalink)
Sous chef
 
L'avatar di Manuela
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Sardegna
Nome: M@nuel@
Messaggi: 2495

Piatto preferito: dolcidolcidolci
Lightbulb

Carissimi cuochini e cuochine,
dopo mesi di assenza, rientro anche per procedere con lo studio dei prodotti dei nostri orti e dei nostri acquisti in cucina!
Raccomando tutti di darmi spunti per ricerche future, perché al momento posso procedere solo ed esclusivamente per gusto personale. Se vi interessa qualche prodotto in particolare, sarò lieta far delle ricerche e postare il risultato.
Il protagonista di oggi è il RADICCHIO, chiestomi in un messaggio!

I numerosi PRO...

E’ ormai provato. Il radicchio previene le malattie dell’invecchiamento e ha anche notevoli proprietà depurative, diuretiche, toniche e lassative grazie alla sua particolare composizione. Ha un originale sapore dolce amaro ed è ricco di sostanze utili all’organismo quali i sali minerali e le vitamine e contiene, inoltre, i polifenoli, coloranti naturali, in questo caso di rosso come le anticianidine e antocianine.
L’effetto disintossicante e di stimolazione della depurazione dell’organismo dalle tossine (agendo sulle funzioni del fegato) è determinato proprio dal tipico e caratteristico sapore amarognolo di questa verdura che a volte la rende poco piacevole al palato e, quindi, viene consumata insieme ad altri tipi di verdure o cucinata con altri sapori.
Tutti questi effetti benefici si devono alla sua composizione nutrizionale fatta per il 94% di acqua, di fibre (favolose per la regolazione dell’equilibrio intestinale) e di sali minerali quali potassio, fosforo, sodio, ferro, magnesio, rame, calcio, principi amari, zuccheri, vitamine ed aminoacidi. Il calcio e il ferro, hanno proprietà benefiche per il metabolismo delle ossa e per un miglior equilibrio della pressione sanguigna e la presenza di tutti gli altri sali minerali fa del radicchio un alimento utilizzato in caso di demineralizzazione dell’organismo. Le sostanze amare, poi, stimolano i succhi gastrici che facilitano la digestione, la secrezione della bile e l’eliminazione dell’urina e il buon apporto di cellulosa lo rende un ottimo rimedio per la stitichezza. Gli zuccheri in esso contenuti, infine, non vengono digeriti dallo stomaco, ma dal colon, quindi, grazie ai suoi principi attivi ed alla sue proprietà antiossidanti, servono a contrastare l’insorgere di tumori in questa parte dell’intestino.
Infine le verdure rosse devono il loro colore agli antociani (polifenoli che hanno proprietà antinfiammatorie, antiallergiche ed antivirali), sostanze molto utili al mantenimento della salute dei vasi sanguigni a loro volta implicati nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, in particolare proteggono dalla cardiopatia ischemica. Inoltre, si tratta di un alimento che ha solo 13 calorie per etto e risulta, pertanto, essere molto utile anche in un regime dietetico ipocalorico e, come tutte le verdure, dà un senso di sazietà precoce.

... e i CONTRO

A parte la difficoltà notevole di far apprezzare questa verdura ai bambini, non esistono contro a questo delizioso dono del cielo

IL RIMEDIO DELLA NONNA

Radicchio, cicoria o indivia sono rimedi efficaci per la bronchite. Si utilizza la polvere ottenuta dalla radice, mescolata con un cucchiaino di miele, e somministrata tre volte al giorno. E’ un espettorante molto utile per trattare la bronchite cronica.

Spero di essere stata preziosa!

Fonti:
- stetoscopio.net
- humanitasalute.it
__________________
M@nuel@
" Finché il colore della pelle di un uomo sarà più importante diquello dei suoi occhi... sarà sempre guerra"

Manuela è offline   Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17:27.
Users online



Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.